Strudel Gluten Free

Lo strudel gluten free non ha niente da invidiare al classico strudel con glutine tipico tirolese. La mia versione ha una quantità di grassi ridotta e un ripieno semplice a base di mele e uvetta, senza i pinoli che vengono sostituiti dal delizioso sapore di cognac. A piacere si può aggiungere anche una spolverata di cannella, come richiede la tradizione.

Ricetta per strudel senza glutine e senza pinoli

Sapevate che esiste la pasta strudel? Io no. Pensavo che lo strudel tirolese si facesse con la normale pasta sfoglia e invece…

La pasta strudel è molto meno calorica della pasta sfoglia e più divertente da fare. Contiene un quarto del burro (e dei grassi) e deve essere lavorata energicamente, sbattendo più volte l’impasto sul piano di lavoro. Avete avuto una giornata pesante? Qualcuno vi ha fatto arrabbiare? Fate uno strudel, che passa tutto. 😀

INGREDIENTI

Per la pasta:

  • 250g di farina senza glutine per dolci
  • 1 uovo
  • 50g di burro ammorbidito
  • 1 cucchiaio di zucchero
  • 5 cucchiai di acqua tiepida
  • un pizzico di sale

Per il ripieno:

  • 2 grosse mele della qualità che preferite
  • 35g di burro ammorbidito
  • 2 cucchiai di pangrattato senza glutine
  • 60g di uvetta
  • 2 cucchiai di cognac
  • Cannella Macinata a piacere (attenzione a eventuali contaminazioni)

PREPARAZIONE

Amalgamate tutti gli ingredienti e lavorate l’impasto con le mani (qui viene il bello) sbattendolo più volte sul piano. Vedrete che, man mano che lo picchiate, comincerà a prendere una consistenza elastica e a diventare lucente. Fatelo riposare coperto e al caldo per una mezz’ora.

Stendete la pasta strudel senza glutine fino a fargli raggiungere uno spessore di 0,5cm con il mattarello e poi allargatelo ulteriormente con le mani. Avete presente il movimento che fanno i pizzaioli? Ecco, bisognerebbe fare così, fino a renderlo sottilissimo. Io non sono ancora molto pratica quindi a un certo punto mi sono fermata per paura di romperlo 😀 Più sottile vi riesce, meglio è.

Spolverate la pasta stesa con il pangrattato e riempite con un’amalgama di burro (poco, che fa male! 😉 ), mele tagliate a cubetti e uvetta lasciata rinvenire nel cognac. Chiudete il vostro strudel gluten free e sigillate bene i bordi con le dita bagnate di acqua o latte. Cuocete a 180° per un’ora circa.

Ricetta senza glutine per strudel mele e uvetta

Advertisements

2 Comments Add yours

  1. lagaiaceliaca ha detto:

    che foto deliziose!
    mi è già venuta fame… un certo languorino che ha voglia di dolce

    1. Alessia ha detto:

      Ai dolci non si resiste davvero… Quelli tirolesi poi sono squisiti! Prima o poi proverò la sacher 😛

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...