Pastiera Leggera Senza Glutine

Come può un dolce ipercalorico e ripieno di grano cotto come la pastiera napoletana essere (relativamente) leggera e senza glutine? Ve lo spiego io!

Provate la mia versione light della pastiera gluten free e non ve ne pentirete… 😉

Pastiera leggera senza glutine con grano saraceno

Per prima cosa non ho usato burro. Non ve n’è la minima traccia. E per il ripieno niente uova e canditi ma solo ricotta, uvetta e grano … saraceno! Ovviamente il gusto diventa più caratterizzato e meno stucchevole ma, se vi piace il grano saraceno, non sarà un problema.

L’idea di utilizzare i frutti di questa versatile Polygonacea mi è stata data da Giuseppe, celiaco di recente diagnosi come me, che ringrazio molto. 🙂

INGREDIENTI per 8 stampini da 10cm o 1 tortiera da 22cm

Per la frolla:

  • 100g di Ricotta fresca
  • 80g di Zucchero Grezzo di Canna
  • 1/2 Bacca di Vaniglia (se non la trovate usate un goccio di aroma naturale senza glutine)
  • 1 Uovo
  • 200g di MixC Schar (o un’altra farina senza glutine per dolci)
  • 1 cucchiaino di Lievito per Dolci*
  • 1 pizzico di sale

Per il ripieno:

  • 100g di Grano Saraceno*
  • 1/2 bicchiere di Latte fresco
  • 100g di Ricotta fresca
  • 80g di Zucchero Grezzo di Canna
  • 30g di Uvetta*
  • 1/2 Bacca di Vaniglia (quella che resta)*
  • scorza grattuggiata di 1/2 Arancia bio
  • scorza grattuggiata di un Limone non trattato

* Questi ingredienti sono a rischio contaminazioni crociate. Controllate che ci sia la scritta senza glutine sulla confezione.

PREPARAZIONE

Preparate la frolla amalgamando bene zucchero e ricotta e unendo poco per volta gli altri ingredienti. Lavoratela brevemente con le mani (meglio se sono fredde, altrimenti la ricotta comincia a sciogliersi e l’impasto perde consistenza) fino a ottenere una palla. Copritela con la pellicola trasparente e mettetela in frigo per almeno 5 ore (tutta la notte è anche meglio).

Bollite il grano saraceno in acqua pari al doppio del suo volume. Trascorsi i 15 minuti di cottura dovrebbe averla assorbita tutta. Aggiungete il latte e lo zucchero di canna e continuate la cottura mescolando (altrimenti attacca!) finchè anche il latte non è stato assorbito e vi trovate con una crema grumosa. Lasciatela raffreddare, poi unite l’uvetta ammollata e gli altri ingredienti. Il ripieno è pronto.

Stendete la frolla aiutandovi con un mattarello spolverato di farina (aglutinata, ovviamente) e posizionatela nello stampo leggermente oliato. Con una forchetta, bucherellatela bene per evitare che si gonfi.

Riempite la base con il ripieno e livellatelo.

Impastate e stendete nuovamente i ritagli di pasta avanzata per creare le striscioline di copertura. Decorate creando un motivo a losanghe.

Cuoce circa un’ora a 170°. Se vedete che tende a scurire troppo, copritela con un foglio di alluminio o impostate il calore solo sulla parte inferiore del forno. Quando è fredda, sformatela e ricopritela con lo zucchero a velo.

Ricetta per pastiera napoletana light senza glutine

P.S. Ketty (amica non celiaca che si è immolata per la causa) suggerisce di aggiungere una spolverata di cannella in polvere insieme allo zucchero a velo. Se vi piace il sapore, vale la pena provare. 😉

Advertisements

4 Comments Add yours

  1. Simona ha detto:

    Finalmente tante ricette per gli intolleranti al glutine!! Ho preparato la pastiera per mia cugina che ne era felicissima!!! 🙂

    1. Alessia ha detto:

      Ciao Simona, grazie di aver provato la ricetta. Sono felice che tua cugina l’abbia apprezzata!

  2. paola ha detto:

    Ma il grano saraceno senza rischio di contaminazione dove si trova? Mi consigliate qualche marca perche’ vorrei farla ma non lo trovo con la spiga sbarrata.

    1. Alessia Piva ha detto:

      Ciao Paola, io ho usato quello Nutrifree Bio 🙂 Lo vendono nei negozi bio e nelle farmacie che vendono i prodotti senza glutine. Ricorda sempre che anche se non c’è la spiga barrata (che è un marchio AIC) basta che sulla confezione sia chiaramente scritto senza glutine.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...