Montagnole alla Crema di Nocciole

Questi dolcetti fingerfood fanno parte dei miei primi esperimenti con la sac-à-poche … non saranno visivamente dei migliori ma la soddisfazione di vedere i ciuffi di impasto resistere alla cottura è qualcosa di meraviglioso! 😀

Vi state chiedendo perchè li ho fatti proprio così? Presto detto.

Da affezionata consumatrice dei prodotti Rigoni di Asiago (che ci volete fare … sono praticamente un’azienda di casa mia, geograficamente parlando, e garantiscono senza glutine biologico …) sto sfornando ricette su ricette per il loro contest fingerfood.

La forma dei pasticcini voleva essere un omaggio all’Altopiano dei Sette Comuni (infatti erano 7 pasticcini prima che cominciassi la colazione senza ricordarmi di scattare la foto) :-/ La fetta di banana caramellata e lo zucchero a velo dovevano simulare la neve ma, ecco, il risultato lo vedete anche voi. 😀 Ci vuole taaaanta fantasia!

Beh, io la foto la mando lo stesso … c’è sempre più bisogno di ridere! 😉

Pasticcini alla crema di nocciole con banana caramellata

Il piatto nella foto è uno di quelli piccoli da dolce, per darvi un’idea delle misure. Ogni montagnola diventa piccola all’incirca come una pastina mignon.

INGREDIENTI

  • 150g di Ricotta fresca
  • 150g di Farina di Riso (All’incirca. In realtà dovrete aggiustare la quantità in base alla grandezza dell’uovo e alla consistenza della ricotta)
  • 4 cucchiai di Zucchero di Canna
  • 3 cucchiai di Nocciolata Rigoni
  • 2 cucchiai di Cacao Amaro in polvere
  • 1 cucchiaio di Fecola di Patate
  • 1 Uovo
  • 1 Banana piccola
  • Acqua qb

PREPARAZIONE

Fate caramellare in una padella un cucchiaio abbondante di zucchero di canna con una goccia d’acqua; appena acquista la giusta consistenza, spegnete il fuoco e aggiungete la banana tagliata a fettine. Assicuratevi che tutte le fette siano ben avvolte nel caramello, poi posizionatele su carta forno e lasciate solidificare.

Impastate la ricotta con l’uovo e lo zucchero rimanente. Poi incorporate fecola, cacao e farina fino ad ottenere un impasto cremoso ma denso. Unite anche un cucchiaio di Nocciolata. Aiutandovi con la sac-à-poche (o con una siringa per dolci) create le basi delle montagnole su una teglia ricoperta di carta forno: bastano cinque piccoli ciuffi ravvvicinati e disposti a cerchio. Fate anche qualche ciuffo singolo che vi servirà per la cima della montagnola. Cuocete nel forno preriscaldato a 180° per 30 minuti.

Quando sia il caramello che le basi biscotto si sono raffreddati, cominciate ad assemblare. L’ordine? Base biscotto tondeggiante, spennellata di Nocciolata, fetta di banana caramellata, altra spennellata di Nocciolata, biscottino a ciuffo singolo. Terminate con una leggera spolverata di zucchero a velo.

Advertisements

7 Comments Add yours

  1. Anonimo ha detto:

    troppo carini!!! e golosi! bravissima Alessia, in bocca al lupo per il contest :-X

  2. Sonia ha detto:

    troppo carini!!! e golosi! bravissima Alessia, in bocca al lupo per il contest :-X

    1. Alessia ha detto:

      Grazie mille, Sonia! 🙂

  3. Annalisa ha detto:

    Che meraviglia, davvero deliziose………

    1. Alessia Piva ha detto:

      Grazie, Annalisa!
      Buona giornata 🙂 Ciao!

  4. Mary Di Gioia ha detto:

    strepitosi tesorino…davvero golosi….se ci facciamo una seratina insieme sai già cosa offrirmi 😀

    1. Alessia Piva ha detto:

      Prendo un freccia e arrivo…ma non è che poi mi accusi di rovinarti la dieta, vero? 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...