Rifatte senza Glutine: Pasta con Crema di Peperoni

La Pasta con Crema di Peperoni è un grande classico della cucina italiana che non delude mai. La crema di peperoni può essere resa più digeribile eliminando la pelle sottile che riveste i peperoni con una breve tostatura in forno. Una volta bruciacchiata, la pelle dei peperoni si solleva e viene facilmente via.

Pappardelle all'uovo senza glutine con crema di peperoni.

Dopo mesi di meritate vacanze, tornano le Rifatte senza Glutine con la pasta con crema di peperoni di Elena. Tante le novità di questa edizione, a partire dal blog in cui trovate raccolti tutti i link dei vari partecipanti all’iniziativa.

Ma veniamo a noi! Come d’abitudine, la mia versione della Pasta con Crema di Peperoni cerca di ridurre all’osso le calorie senza pregiudicare il gusto. Ho ridotto notevolmente la quantità di panna richiesta dalla ricetta originale sostituendola con panna a ridotto contenuto di grassi ed effettuato qualche altra piccola modifica che vi lascio scoprire leggendo la ricetta …

INGREDIENTI per 2 persone

  • 160g di Pappardelle all’Uovo senza glutine (io ho usato quelle della Giusto: ottime, tengono la cottura come quelle glutinose)*
  • 1 Peperone Rosso
  • 1 Peperone Giallo
  • 1 Pomodoro tipo S. Marzano
  • 2 Cucchiai di Panna Light da Cucina*
  • 1/4 di Cipolla Bianca
  • 4 Foglie di Basilico
  • 1 Cucchiaino di Olio EVO
  • Sale e Pepe qb

* Questi ingredienti devono essere certificati senza glutine.

PREPARAZIONE

Lavate e pulite la verdura, privandola di semi, filamenti, gambi etc. Tagliate i peperoni a tocchetti e sbollentateli per qualche minuto in acqua calda. Riducete il pomodoro e la cipolla in piccoli dadini.
In una padella antiaderente fate soffriggere la cipolla tagliata con l’olio e il basilico sminuzzato; quando avrà cominciato a sprigionare il profumo, aggiungete anche il pomodoro a dadini.
Con l’aiuto del tritatutto, riducete in crema i peperoni sbollentati e la panna, poi aggiungeteli al sughetto, salate e pepate a piacere, e proseguite la cottura finchè la vostra crema non è ben amalgamata.
Nel frattempo cuocete le pappardelle all’uovo senza glutine in acqua bollente salata e, appena pronte, scolatele e unitele alla crema di peperoni. Servite subito.
Qualora la crema di peperoni tendesse ad addensare troppo, potete aggiungere un cucchiaio di acqua di cottura della pasta senza glutine per favorirne la cremosità. Se invece non vi terrorizzano le calorie, abbondate di panna! 😉
Grazie ad Elena per questa buonissima ricetta e a tutte le mitiche Rifatte senza Glutine. Appuntamento al prossimo mese!
Banner rifatte senza glutine
Annunci

32 Comments Add yours

  1. Cristina ha detto:

    Le pappardelle ci introducono all’autunno, ci fanno da ponte tra questo piatto estivo e l’arrivo della stagione piovosa. Sei proprio in tema con la giornata!

    1. Alessia ha detto:

      Il cibo riesce a spazzare via anche la malinconia dell’autunno, cara Cristina 🙂 Ciao

  2. Elena ha detto:

    Mamma mia, il tuo piatto è davvero invitante e poi se è meno calorico dell’originale è il massimo!!!

    1. Alessia ha detto:

      Grazie, Elena! Porzione doppia, allora 😉

  3. grazie Alessia

    il titolo esatto avrebbe dovito essere: “Rifatte senza glutine: la pasta con crema di peperoni”

    buona giornata

    1. Alessia ha detto:

      Modifico subito!

  4. Anna ha detto:

    Brava Alessia, versione più leggera e sicuramente altrettanto gustosa, bravabrava! Buona giornata cara, e viva le Rifatte!!!

    1. Alessia ha detto:

      Grazie, Anna! Una buona giornata anche a te 🙂

  5. accantoalcamino ha detto:

    Leggo che sei celiaca da poco tempo ma se segui le rifatte e i consigli di Vale, di kùFelix e le altre non te ne accorgerai nemmeno, io non lo sono ma cucino spesso senza glutine, mi piace, mi piace molto, ciao.

    1. Alessia ha detto:

      La differenza c’è ma in meglio (tranne quando si decide di uscire senza pianificare ogni secondo) 🙂 Ciao!

  6. accantoalcamino ha detto:

    Ciao Alessia, grazie, sarà per me un piacere ricevere le tue proposte in tempo reale, un abbraccio 🙂

    1. Alessia ha detto:

      Lo stesso vale per me 🙂 A presto!

  7. Djallen - Jé ha detto:

    Alessia è bellissimo questo piatto!!!
    sono curiosa di assaggiare questa crema con queste pappardelle… quasi quasi passo prendo e mi rifaccio 😉

    1. Alessia ha detto:

      😉 Ciao Jé, grazie di essere passata 😀

  8. RaffaellaM ha detto:

    Che bella questa versione con le pappardelle, davvero deliziosa!

    1. Alessia ha detto:

      Grazie! Alla prossima Rifatta 🙂 Buona giornata!

  9. concetta ha detto:

    che bella presentazione, decisamente appetitosa.

    1. Alessia ha detto:

      Grazie 🙂 Buona giornata, Concetta!

  10. Antonella ha detto:

    Mai provato le pappardelle, ma hanno un’aspetto delizioso!!!
    Anto:o)

    1. Alessia ha detto:

      Grazie, Antonella 🙂 Ciao!

  11. Sonia ha detto:

    ma come??? ll mio commento dov’è??? uffa….. ora te lo riscrivo 😉
    brava brava brava e poi anche brava! buona settimana e baci :-X

    1. Alessia ha detto:

      Gli scherzetti di wordpress non finiscono mai … 😉 Grazie, carissima! Buona giornata!!!

  12. Ogni formato un successo! E’ una crema per tutte le paste, lunghe, corte, spiralate, all’uovo. Brava davvero

    1. Alessia ha detto:

      Grazie! Brave tutte le rifatte: è un trionfo di gusto!!! 🙂

  13. lagaiaceliaca ha detto:

    sai che le pappardelle giusto non le ho mai provate? devo? lo farò, mi piace l’idea di trovare finalmente una pasta tipo pappardelle o lasagne buona e che tenga la cottura.
    e non conoscevo nemmeno la panna light, cos’è?
    insomma, questa versione mi incuriosisce parecchio, e poi a vederle quelle pappardelle fanno una gran voglia!

    1. Alessia ha detto:

      Te le consiglio 🙂 Perfino mia madre ha detto che non si distinguono dalle paste secche all’uovo tradizionali. In cottura la superficie si ammorbidisce per assorbire il sugo mentre all’interno rimane consistente. La panna light (io ho usato la chef uht light, ma le fanno di varie marche) è la versione con meno grassi … un po’ come usare il latte scremato invece di quello intero 😉

  14. Che bella questa pasta! Sono troppo felice che siano ricominciate le rifatte 😉 Un bacione e alla prossima ricetta!

    1. Alessia ha detto:

      Grazie 🙂 Anche io sono molto felice: che splendide ricette ci aspettano! Un abbraccio

  15. anna ha detto:

    Buone le pappardelle con questo sughetto, ci vanno a nozze 🙂

  16. accantoalcamino ha detto:

    Ciao Alessia, passo per un salutino 🙂

    1. Alessia ha detto:

      Ciao cara, sei sempre la benvenuta 😉 😀

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...