Rifatte senza Glutine: Gateau au Chocolat

Uno splendido Gateau au Chocolat, questo il tema per le Rifatte Senza Glutine di Dicembre. Ormai è quasi Natale e non c’è niente di meglio di un coccoloso dolcetto al cioccolato fondente per scaldarsi dal freddo.

La ricetta originale è di Simonetta e la trovate qui. Nella mia versione manca il burro, che ho scelto di rimpiazzare con un ciccolato a minor percentuale di cacao (in realtà avevo solo quello in dispensa … di necessità virtù!). Con questa modifica ho potuto ridurre le calorie e ottenere comunque un gusto pieno e morbido.

Purtroppo, eliminando il burro, il Gateau non è rimasto come doveva ma ha deciso di gonfiarsi e diventare un muffin. Va bene la flessibilità, ma qui si parla di ammutinamento! 😀 Per punizione gli ho negato lo zucchero a velo, sostituendolo con polpa di cachi. Ero pronta a cestinare tutto ma cioccolato fondente e cachi sono la coppia perfetta. L’avreste mai detto?

Eccoli qui!

Gateau ChocoCachi

INGREDIENTI per 5 tortini

  • 3 Cachi maturi
  • 100g di Cioccolato Fondente 50% (nel mio caso Novibloc)
  • 2 Uova
  • 35g di Zucchero Grezzo di Canna
  • 2 Cucchiai di Cioccolato tritato o in gocce (senza contaminazioni)
  • 12g di Farina di Riso (per me Nutrifree)
  • 12g di Amido di Riso (ho usato quello della Pedon)
  • Sale qb

 

PREPARAZIONE

Sciogliete il cioccolato a bagnomaria o nel microonde (ca. 2 minuti a 700w). Aiutandovi con delle fruste elettriche, sbattete a spuma le uova con lo zucchero e incorporate progressivamente il cioccolato fuso. Per ultimo unite la farina di riso setacciata con l’amido.

Preriscaldate il forno a 220°. Versate l’impasto in stampini da muffin di silicone (se usate quelli tradizionali, dovrete prima imburrarli e spolverarli con poca farina di riso), riempiendoli solo per 1/3. Distribuite quindi il cioccolato tritato al centro delle formine e completate con un cucchiaio di impasto a copertura. Gli stampi dovranno essere riempiti solo per 2/3.

Infornate e cuocete per 10-15 minuti.

Lavate i cachi, pelateli e ricavate la polpa, privandola di eventuali semi. Portate ad ebollizione la polpa in una pentola antiaderente e fatela asciugare per qualche minuto.

Versate la polpa di cachi sui piattini da dessert, aiutandovi con dei copapasta o degli stampini per dare la forma desiderata e lasciate raffreddare. Per evitare che il caco rilasci troppa acqua mentre rapprende, ponetelo in un luogo molto fresco. Adagiate i tortini al cioccolato sul letto di polpa di cachi e guarnite con scaglie di cioccolato.

Come ogni mese ringrazio le Rifatte Senza Glutine e vi do appuntamento al 15 Gennaio con il plumcake del buon mattino di Anna!!!

Advertisements

7 Comments Add yours

  1. La Cassata Celiaca ha detto:

    ha ha ha hai provato a tirare sulle calorie eh?? e brava! invece mi piace molto la scelta dei cachi, originale 😀 buona domenica, ciauuu :-X

    1. Alessia ha detto:

      Ahahah! Se non cercassi il taglio calorico non sarei più io 😀 grazie Sonia, buona domenica anche a te!

  2. Djallen - Jé ha detto:

    Ammutinata!!! si sisi !! mi fai morire Alessia ❤

    interessante accostamento, lo terrò presente per "variare" sul tema. Ciao

    1. Alessia ha detto:

      😀 Grazie Jé ^_^ Ciao!!!

  3. Giulia ha detto:

    wow, che idea geniale di usare i cachi, ci credo eccome che e’ un buon abbinamento!

    1. Alessia ha detto:

      Io non ci credevo, invece… Ma per fortuna mi sbagliavo! 😛

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...