Rollè di Tacchino al Radicchio e Mela

Il rollè di tacchino è un modo diverso per presentare in tavola il solito petto di carne bianca. Lo chiamo rollè perchè il mio risultato finale è molto più grosso e solido del classico involtino … Il petto di tacchino viene battuto, arrotolato su stampi da cannolo, cotto e farcito con radicchio rosso. Si può servire anche già tagliato ad anelli, accompagnandolo con quadretti di mela golden spadellata.

Involtini di tacchino radicchio rosso e mele golden

Si tratta di un ottimo secondo adatto a celiaci e non, vista la naturale assenza di glutine degli ingredienti. Se siete a dieta potete usarlo anche come piatto unico, dal momento che contiene grassi polinsaturi in quantità ridotta, proteine ad elevato valore biologico date dal tacchino (o dal pollo se preferite usare quello) e vitamine, fibre e carboidrati forniti dal radicchio rosso e dalla mela. Se invece non siete a stecchetto ci sta anche una patatina al forno … 😉

E ora rolliamo sulla ricetta!

INGREDIENTI per 4 persone

  • 4 Petti di Tacchino
  • 1 Cespo di Radicchio Rosso di Verona
  • 1 Mela Golden bio
  • 2 Cucchiai di Olio evo
  • Prezzemolo tritato qb
  • Sale e pepe qb

PREPARAZIONE

Lavate accuratamente il radicchio dividendone le foglie. Tritatelo e fatelo appassire in una padella con coperchio, insieme al prezzemolo e ad un cucchiaio di olio.

Lavate la mela e tagliatela a tocchetti molto piccoli.

Con un batticarne, pestate i petti di tacchino finchè non risultano sottili e omogenei. Tagliateli a metà nel senso della lunghezza così da ottenere 8 fettine che spolvererete con sale e pepe. Procuratevi dei cilindri per cannolo* e avvolgete intorno a ciascuno una fettina di tacchino. Cuocete le fettine avvolte nel supporto su una seconda padella antiaderente unta d’olio finchè la carne non risulta dorata e gli involtini ben sodi si sfilano facilmente dal cannolo. Estraete delicatamente gli involtini dai cilindri e farciteli con il trito di radicchio cotto.

(*Se non disponete di cilindri da cannolo potete avvolgere direttamente le fettine di tacchino su loro stesse, dopo averle farcite con il radicchio. L’importante, in questo caso, è sigillare gli involtini con dello spago da cucina ed effettuare la cottura in una padella antiaderente con coperchio, per far si che la carne cuocia uniformemente.)

Nella padella del radicchio dovrebbe restarvi un po’ di acqua rosata rilasciata dal radicchio rosso durante la cottura: versateci dentro la mela a tocchetti e fatela colorire a fiamma decisa. Quando la mela sarà diventata rosata e l’acqua avrà preso una consistenza più fluida, aggiungete anche gli involtini e fate rosolare.

Completate il tutto con una generosa spolverata di prezzemolo e, al bisogno, con altro sale e pepe. Se vi piace, potete anche aggiungere un filo di aceto balsamico. Servite due rollè di tacchino al radicchio rosso di Verona e mela Golden per persona.

Annunci

2 Comments Add yours

  1. Maurizia ha detto:

    Che bella ricetta! Leggera, come piace a me, pochi grassi ( e buoni) e tante verdure.
    Bye

    1. Alessia ha detto:

      Grazie Maurizia, ricette sempre il più possibile sane … Così ci si può concedere il dolcetto senza troppi sensi di colpa 😉 ciao!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...