Carosello del Vampiro

Nome strano per un insalatona, vero? Ma se con pollo e misticanza ci sono caroselli e aglio, allora tutto torna! 🙂 Con la disposizione degli ingredienti poi, si strizza l’occhio alle evoluzioni dell’antica giostra…

ricette senza glutine insalata caroselli, pollo, gomasio, aglio

I caroselli sono un incrocio tra cetrioli e piccoli meloni verdi. Hanno un gusto dolce e delicato che li rende ottimi per un’insalatona estiva. In questo trionfo di freschezza, i bocconcini di pollo impanati nel sesamo completano il piatto e mitigano il sapore forte dell’aglio crudo. Questo è il Carosello del Vampiro: un’ottima insalatona servita con crostini senza glutine fatti in casa.
Misticanza con pollo impanato in semi di sesamo, caroselli e aglioCrostini gluten free di ricette senza glutine

Questa insalatona senza glutine è davvero molto semplice da preparare ma quando la si mangia ha una marcia in più.

INGREDIENTI

Per una insalatona:

  • 80g di Misticanza Lavata (per comodità potete usare quella in busta anche se un mix fai-da-te non ha rivali)
  • 1 Petto di Pollo
  • 1/2 Carosello
  • 1 Spicchio di Aglio
  • 2 Cucchiai di Gomasio (potete farlo in casa seguendo questa ricetta per preparare il gomasio)
  • 1 Cucchiaio di Olio EVO
  • 1 Cucchiaio di Succo di Limone
  • Pepe Nero macinato qb
  • Sale a piacere

Per i crostini senza glutine:

  • 150ml di Acqua Naturale Tiepida
  • 100g del vostro Mix di Farine per Pane preferito* (controllate sempre le dosi suggerite nella confezione, visto che cambiano molto da una marca all’altra)
  • 1 Cucchiaio di Olio EVO
  • 1 Cucchiaino di Lievito di Birra disidratato*
  • 1/2 Cucchiaino di Sale
  • 1 Pizzico di Zucchero

*Attenzione: questi ingredienti devono riportare sulla confezione la scritta senza glutine!

PREPARAZIONE

Se volete servire il Carosello del Vampiro con crostini fatti in casa dovrete prepararli almeno il giorno prima.

Per ottenere dei deliziosi crostini senza glutine dovrete partire dal pane. Sciogliete il lievito di birra in poca acqua tiepida con un pizzico di zucchero. Fate riposare per una decina di minuti in modo che si attivi e poi unite farina, olio, sale e l’acqua restante. Impastate, create una pagnotta e fatela lievitare per un’ora circa in un luogo tiepido. Cuocete in forno statico per 30 minuti a 220°C. Quando il pane si sarà raffreddato, tagliatelo a cubetti e lasciateli seccare all’aria per una notte.

Tagliate il petto di pollo a bocconcini e impanateli nel gomasio. Cuoceteli su una piastra antiaderente bollente. Una volta terminata la cottura, mettete da parte il pollo tenendolo al caldo e, sulla stessa piastra, abbrustolite i crostini senza glutine finchè non diventano dorati e croccanti.

Prendete il mezzo carosello, privatelo dei semi con un cucchiaino e sbucciatelo aiutandovi con un pelapatate o un coltellino affilato. Tagliatelo a rondelle sottili circa 1mm.

Pelate lo spicchio di aglio, privatelo dell’anima (cioè della parte centrale) e tritatelo finemente.

Emulsionate l’olio con succo di limone, pepe e sale, ottenendo una salsina fluida e omogenea per condire l’insalatona.

Ora è il momento di assemblare l’insalatona!

Versate la misticanza lavata in una terrina capiente, aggiungete i bocconcini di pollo al sesamo e posizionatevi sopra le rondelle di carosello. Unite anche l’aglio crudo tritato. Condite il tutto con l’emulsione di olio e limone versata a filo.

Servite con i crostini senza glutine a parte, così da preservarne la croccantezza e permettere a ciascuno di scegliere la quantità di calorie da ingerire… 😉 Buon appetito!

Annunci

17 Comments Add yours

  1. accantoalcamino ha detto:

    Sono dovuta andarmi a documentare sui Caroselli, qui non ci sono però ho un amico che trasporta verdure e la prossima volta gli comissiono queste delizie. Un bacione.

    1. Alessia Piva ha detto:

      Io ho scoperto solo pochi giorni fa cosa fossero… 😀 Il supermercato dietro casa adora le forniture long-distance 😉
      Bacione e buona giornata!!!

  2. paneamoreceliachia ha detto:

    Cara Alessia, qui dalla terra del carosello non posso che gradire!!! Stupenda versione…
    Un bacio, Ellen

    1. Alessia Piva ha detto:

      Grazie, Ellen! Sono contenta di non aver “ucciso” l’ingrediente 😀 Il rischio è sempre dietro la pentola… 😉 Buona serata!!!

  3. ๓คקเ ha detto:

    Non riesco a leggere nulla, ma dalla foto sembra buona. 🙂

  4. ๓คקเ ha detto:

    Ah ecco, dopo aver commentato si è aperto il “notepad” di cuoio (prima vedevo la ricetta scritta sulla bellissima foto di sfondo e, per l’appunto, non leggevo nulla).
    Curiosissimi i caroselli, non li avevo mai sentiti!
    Adesso con cognizione di causa posso dire che è un’ottima insalata! ;.)

    Ciao.

    1. Alessia Piva ha detto:

      Ciao!
      Grazie mille 🙂 Cercherò di ridurre il peso dello sfondo così si carica prima il notepad… 😉
      Buona giornata!

  5. Mai ha detto:

    Grazie a mia zia foggiana ho conosciuto i caroselli!!! Qua non si trovano facilmente.
    Mi piace questa tua insalata vampiresca!

    besos

    1. Alessia Piva ha detto:

      Grazie Mai, per me sono stati una piacevole sorpresa.
      Besitos!

  6. leonardo ha detto:

    ciao, alessia…molto interessante il gomasio. e non ci crederai so cosa è…tempo fa la mai ne ha preparato e qualche volta lo usiamo per le nostre insalate. grazie mille , la tua insalata è splendida

    1. Alessia Piva ha detto:

      Ciao, Leonardo! Wow, mi fa piacere che anche tu conosca 🙂 … devi assolutamente provarlo per le impanature: è fantastico!
      Grazie della visita e dei complimenti!!!

  7. Bellissima! Con un nome simpatico ed una bella presentazione !
    Bye
    Maiurizia

    1. Alessia Piva ha detto:

      Ciao Maurizia, grazie!
      Buona giornata 🙂

  8. Fabio ha detto:

    Il carosello ed il gomasio non li conoscevo, ma mi fido ciecamente dell’aspetto che è molto invitante. Bella insalata!

  9. alessandra ha detto:

    uh, ma che bella ricetta!!! mi accodo a quanti non conoscevano i caroselli: qui a Genova non li ho mai visti, ma ora bisognerà cercarli. Lo stesso valeper il gomasio fatto in casa, che però ho trovato qui. E ne approfitto per farti i complimenti per tutto il lavoro che fai, con il tuo blog: si percepisce la curiosità, la spinta alla ricerca, il desiderio di trovare soluzioni alternative altrettanto saporite e gustose- e sempre senza perdere il sorriso: leggerti è un’iniezione di entusiasmo, ogni volta. grazie davvero!

    1. Alessia Piva ha detto:

      Grazie a te, Alessandra! Le tue impressioni sul blog mi fanno davvero molto piacere. Ce la metto tutta e continuerò a dare il massimo per i miei lettori, celiaci e non. 😉
      Buon inizio settimana e a presto!
      P.S. I caroselli sono stati una scoperta anche per me. Davvero da provare: buonissimi!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...