Calamaretti alla Salvia con Zucchine Spadellate

I calamaretti avvolti nelle foglie di salvia e serviti con zucchine spadellate senza grassi sono un ottimo secondo piatto naturalmente senza glutine anche per chi è a dieta. Questo piatto di pesce ha infatti poche calorie e un ridotto contenuto di carboidrati ma è ricco di sapore grazie alla salvia, alle spezie e … alle alghe!

Secondo di pesce light naturalmente senza glutine con salvia calamari e zucchine

Siete curiosi di sapere come si preparano i calamaretti alla salvia con zucchine spadellate? Ve lo spiego subito! 🙂


In occidente pochi utilizzano le alghe  per cucinare ma, se non avete disfunzioni tiroidee, adoperandole con moderazione sono un ottimo complemento alimentare; contengono infatti un buon numero di sostanze utili per il nostro organismo, come iodio, ferro, calcio e vitamina B12.

Di solito è raro trovarle in vendita fresche (anche se mi è capitato di vederle in qualche banco del pesce) quindi si utilizzano di preferenza essiccate. Si trovano nei negozi di alimentari bio oppure in alcuni etnici e, salvo diversa segnalazione, non subiscono contaminazioni crociate da glutine durante la lavorazione quindi sono sicure per noi celiaci. Ne esistono di diverse varietà, tipologie e colori ma, se non siete già degli estimatori, vi consiglio di cominciare con i mix da insalata che ne contengono più tipi in modo da avere un gusto bilanciato e la possibilità di selezionarle personalmente per decidere la vostra preferita.

Ovviamente, se non ve la sentite di provare, i calamaretti alla salvia con zucchine spadellate si possono fare anche senza usare le alghe. E saranno buoni lo stesso! Il vantaggio di usare calamari piccoli è che non si sente la necessità di riempirli con impasti calorici vista la scarsa capienza delle teste: basta un pizzico di spezie e aromi vari e il gioco è fatto.

Ecco qui la mia ricetta base … divertitevi a personalizzarla e, se vi va, dopo averla provata fatemi sapere che ne pensate. 😉

INGREDIENTI per 2 persone

  • 6 Teste (che come sapete teste non sono) di Calamaretti freschi puliti
  • 2 Zucchine Grandi (o 5 piccole)
  • 6 Foglie di Salvia Gigante
  • 1 Pizzico di Foglie Triturate di Alghe Miste
  • Sale, pepe, peperoncino macinato a piacere
  • Olio EVO qb

PREPARAZIONE

Lavate accuratamente le foglie di salvia gigante.
Sciacquate le teste dei calamaretti sotto l’acqua corrente e lasciatele scolare per eliminare il liquido in eccesso. Tamponate anche la superficie esterna delle teste con carta assorbente da cucina.

Inserite le alghe tritate nelle teste di calamaretto con un pizzico di pepe, sale e peperoncino macinato. Avvolgete infine ogni calamaretto in una foglia di salvia gigante. Se necessario, fissate le foglie alle teste con uno stuzzicadenti.

Ponete i calamaretti in una pentola antiaderente con coperchio, senza grassi di cottura. Spolverate la superficie dei calamaretti avvolti nella salvia con pepe nero macinato a piacere. Cuoceteli coperti a fuoco medio per una ventina di minuti. Se dovesse essere necessario, aggiungete un goccio di acqua a metà cottura.

Lavate le zucchine, privatele delle estremità e tagliatele a tocchetti. Cuocetele coperte per pochi minuti in una padella appena unta con un filo di olio. Appena risulteranno morbide ma di un colore ancora verde brillante, toglietele dalla fiamma, salate e pepate.

Servite per persona tre calamaretti alla salvia su un letto di zucchine spadellate. Condite con poco sale (solo se NON avete utilizzato le alghe nella preparazione) e con un filo di olio extravergine di oliva a crudo. Servite caldo.

Annunci

10 Comments Add yours

  1. Anonimo ha detto:

    Gentilissima Food Blogger
    Le scrivo dalla Fabbrica della Pasta di Gragnano.
    Il Primo ed Unico Pastificio a produrre Pasta Artigianale Senza Glutine.
    Se ci contatta all’indirizzo e-mail: relazioniesterne@lafabbricadellapasta .it
    Saremo Lieti di iniziare una collaborazione con il suo blog.

    1. Alessia Piva ha detto:

      Vi ringrazio, sarà un piacere collaborare con voi!
      Cordiali saluti

  2. cucinaincontroluce ha detto:

    Favolosi questi calamaretti: già li adoro alnaturale, con le verdure ci stanno d’incanto!
    Ciao, Tatiana

    1. Alessia Piva ha detto:

      Ciao Tatiana, grazie mille! 🙂

  3. Sonia ha detto:

    uhhh ma che bel piattino, me lo papperei per pranzo 😉 baciii

    1. Alessia Piva ha detto:

      Grazie cara 🙂 Buon pomeriggio!

  4. Che bella ricetta! Salutare gustosa….. mi,piace!
    Bye
    Maurizia

    1. Alessia Piva ha detto:

      Ciao Maurizia, grazie mille 🙂

  5. Anonimo ha detto:

    ciao Alessia, il piatto e’ molto bello ma a me non piacciono le alghe, posso sostituirle con insalata
    belga ? Bacione
    Chiara

    1. Alessia Piva ha detto:

      Ciao Chiara,
      Ti sconsiglio l’insalata belga per la farcitura dei calamari perchè perderebbe la sua squisita croccantezza e tutte le vitamine con la cottura … invece può essere interessante sostituirla alle taccole come contorno (con questo caldo!). Non preoccuparti, elimina le alghe e sbizzarrisciti con spezie miste, il risultato sarà comunque ottimo.
      Grazie della visita! Bacione

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...