Panettone senza Glutine con Canditi fatti in Casa

Il Panettone senza glutine con i canditi fatti in casa è il sogno di ogni celiaco goloso; se i dolci di Natale confezionati non vi convincono, fateli da voi! Questa ricetta per panettone senza glutine non vi deluderà: spiegazione passo passo e tutorial fotografico per fare la scorza d’arancia candita. Cominciamo?

Panettone con Canditi fatti in casa

Per il panettone senza glutine ho utilizzato le farine e il lievito di birra Schar che avevo in casa ormai da un po’ di tempo e dovevo assolutamente consumare prima della scadenza. 😛 Nulla vi vieta di utilizzare il vostro mix industriale preferito per impasti lievitati oppure un mix fatto in casa con amidi e farine naturalmente senza glutine (io di solito lo preparo con 1/4 amido di riso, 1/4 amido di mais, 1/4 farina di riso finissima, 1/4 farina di mais fumetto). L’importante è che il vostro impasto sia molto più fluido di un normale impasto per panettone altrimenti ne uscirà il classico mal riuscito impasto senza glutine, secco e gommoso.

Ricordate: tanti amidi = tanta acqua.

Per quanto riguarda i canditi fatti in casa, invece, nessun problema di scadenze. 😉 Ho sempre preferito il panettone senza canditi ma questa volta avevo delle splendide arance a scorza dura che mi hanno ispirato quindi ho provato a fare anche dei dadini di buccia di arancia candita veloce. La quantità di zucchero che ho usato è decisamente inferiore a quella che ricopre i canditi tradizionali e quindi si riducono anche le calorie superflue.

Sappiamo bene che i dolci di Natale sono tutto fuorché light ma basta poco per ridurne il carico calorico di qualche centinaio di calorie … oltre al preparare canditi fatti in casa con meno zucchero possiamo sfruttare anche la forte necessità di acqua delle nostre farine senza glutine a base di amidi per ridurre la quantità di burro e panna utilizzati.

Dopo molti tentativi ho finalmente ottenuto il Panettone senza Glutine con Canditi fatti in Casa che volevo, morbido e non troppo grasso. Il procedimento è semplice ma richiede i giusti tempi di riposo per poter ottenere un panettone senza glutine ben lievitato e digeribile; se utilizzate un’impastatrice/lievitatrice o la macchina del pane in modalità solo impasto e lievitazione i tempi si riducono (li ho riportati in fondo all’articolo) ma, se avete pazienza, il panettone senza glutine verrà squisito anche con i mezzi tradizionali.

Ecco qui la mia ricetta senza glutine per il dolce di Natale più amato!

INGREDIENTI

  • 650ml di Acqua Tiepida + 2 Cucchiai per i Canditi fatti in casa
  • 360g diMixC per Dolci Schar
  • 200g di MixB per Pane Schar
  • 4 Tuorli
  • 130g di Zucchero Semolato + 2 Cucchiaini per attivare il lievito + 1 Cucchiaio per la scorza d’Arancia Candita
  • 120g di Burro + 15g per spennellare la superficie del Panettone senza Glutine
  • 100ml di Panna Liquida per dolci
  • 100g di Uvetta
  • Scorza di 1 Arancia (oppure 30g di Canditi già pronti*)
  • 10g di Lievito di Birra secco in polvere*
  • 1 Pizzico di Sale

*Questi ingredienti potrebbero aver subito contaminazioni crociate da glutine: fate attenzione!

PREPARAZIONE

Versate 250ml di acqua tiepida in un’ampia terrina e scioglietevi il lievito di birra disidratato con due cucchiaini di zucchero. Fate riposare per 5 minuti in modo che il lievito si attivi. Quando si sarà formata la schiuma di lievito in superficie unite il MixB Schar [1], coprite con un panno e fate riposare al tiepido per 15 minuti.

In una seconda terrina amalgamate i restanti 400ml di acqua con il MixC Schar e un pizzico di sale; trascorso il quarto d’ora di lievitazione del primo impasto a base di MixB Schar, uniteli. Fate riposare coperto in luogo tiepido per circa 30 minuti.

Dopo mezz’ora l’impasto del panettone senza glutine dovrebbe essere già cresciuto. Se così non fosse, allungate i tempi di riposo e/o la temperatura della stanza. Attenzione: per un risultato ottimale i passaggi successivi vanno effettuati solo su un impasto che ha già subìto una parziale lievitazione.

Sbattete i tuorli con lo zucchero e poi uniteli all’impasto [2]. Fondete il burro con la panna, senza portare a bollore, e amalgamateli ancora tiepidi al tutto. A questo punto il vostro impasto per panettone senza glutine dovrebbe risultare semifluido, più simile per consistenza all’impasto da torta che a quello del pane. Copritelo con un panno pulito e fatelo lievitare nel luogo più tiepido della casa per 3 ore.

Panettone senza Glutine fasi di lievitazioneMentre l’impasto del panettone senza glutine lievita, ammollate l’uvetta in acqua tiepida e preparate i canditi.

Come si preparano i canditi fatti in casa? Il procedimento tradizionale è lungo ma ho deciso di semplificarlo glassando la buccia d’arancia con lo zucchero.

Per preparare la scorza d’arancia candita, lavate bene la buccia dell’arancia, asciugatela e tagliatela a dadini. In un pentolino sciogliete un cucchiaio di zucchero con due cucchiai di acqua e portate a bollore. Dopo circa un minuto lo sciroppo di zucchero dovrebbe essere pronto: spegnete il fuoco e versateci dentro i dadini di scorza d’arancia mescolando bene. Continuate a mescolare finchè le scorzette di arancia non assorbono tutto lo sciroppo di zucchero: la versione light dei canditi fatti in casa è pronta! (Ovviamente potete creare allo stesso modo tutti i canditi fatti in casa che volete e non solo la scorza d’arancia candita … se avete buccia di cedro o altro, usatela pure).

Canditi fatti in casa per Panettone senza Glutine

Trascorse le tre ore di lievitazione, l’impasto del panettone senza glutine dovrebbe essere raddoppiato. Se così non fosse, aumentate il tempo di riposo e la temperatura dell’ambiente (potete farlo lievitare in forno spento a 40°C). Reimpastatelo unendo anche l’uvetta strizzata e i canditi fatti in casa o comprati già pronti [3].

Foderate di carta forno uno stampo per panettone (cilindrico alto) da 16cm di diametro, oppure utilizzate gli stampi di carta per panettone che si trovano comunemente al supermercato nel reparto accessori per dolci quando Natale si avvicina. Versate il vostro impasto per il panettone senza glutine nello stampo e fatelo lievitare per le ultime 4 ore[4].

Trascorso il tempo necessario per l’ultima lievitazione, il panettone senza glutine dovrebbe aver riempito lo stampo. Preriscaldate il forno a 220°C (se il vostro forno è molto potente basterà a 200°C), spennellate delicatamente la parte superiore con poco burro fuso e infornate il panettone senza glutine con canditi fatti in casa. Dovrà cuocere per i primi 20 minuti a 200-220°C in forno statico con calore diffuso sopra e sotto e per i successivi 30 minuti alla stessa temperatura ma con calore solo sotto.

Panettone senza Glutine - Fasi di Cottura

Al termine dei 50 minuti complessivi di cottura spegnete il forno e lasciate dentro il panettone senza glutine finché non si sarà completamente raffreddato. Ce l’avete fatta! Complimenti! Il vostro meraviglioso dolce di Natale è pronto 🙂

Godetevi il Panettone senza Glutine con Canditi fatti in Casa; il procedimento è lungo ma …  la soddisfazione dura un anno! 😛

Panettone senza Glutine con Canditi

N.B. Se usate l’impastatrice/lievitatrice automatica i tempi di lievitazione per l’impasto del panettone senza glutine si riducono:

Attivazione lievito 5 minuti

1° Lievitazione 15 minuti

2° Lievitazione 15 minuti

3° Lievitazione 90 minuti

4° Lievitazione 90 minuti

Menù delle Feste Ricette per Natale

Advertisements

16 Comments Add yours

  1. Mary Di Gioia ha detto:

    ma sei stata bravissimaaaaaa..senza parole..da provare assolutamente…kiss

    1. Alessia Piva ha detto:

      Grazie Mary 🙂 Sono felicissima!!! ^_^

  2. cucinaincontroluce ha detto:

    Ma è splendido!!! Io i dolci natalizi non li mangio mai perchè ho grossi problemi di peso, ma il tuo panettone varrebbe davvero un assaggio!
    Un bacio, Tatiana

    1. Alessia Piva ha detto:

      Grazie Tatiana 🙂 In effetti è una tentazione pazzesca … l’ho finito tutto in due giorni e adesso anche la mia bilancia piange (lacrime di coccodrillo)! 😉
      Bacione

  3. La Strega ha detto:

    Proverò sicuramente! 😉

    1. Alessia Piva ha detto:

      Non te ne pentirai 🙂

  4. Sonia ha detto:

    caspita! che bel risultato! fantastico davvero, quello stampo è mitico! bacioni cara

    1. Alessia Piva ha detto:

      Grazie Sonia, te ne tengo da parte una fettina! 😉

  5. Acqua & Menta ha detto:

    Bravissima davvero… anche io non sono una grande amante dei canditi, ma quelli fatti in casa sono un’altra cosa… questo panettone è veramente goloso, mi stai veramente convincendo a prepararlo anche io quest’anno!! Pubblico subito e grazie mille!!!

    1. Alessia Piva ha detto:

      Grazie mille! Dai, provalo … vedrai che con i canditi light è tutta un’altra cosa. 🙂 A presto!!!

  6. sereneva ha detto:

    Ho utilizzato gli ingredienti come indicato in ricetta ma la quantita’di zucchero e’giusta?il mio panettone non era dolce per niente!!!purtroppo poco goloso per esser mangiato il giorno di Natale!!cmq grazie x la ricetta!

    1. Alessia Piva ha detto:

      Ciao, si la quantità di zucchero scritta è quella corretta…l’ho rifatto anche ieri senza problemi. Potrebbe trattarsi di un problema legato al lievito: hai utilizzato una bustina appena aperta? Perché ho notato che con il lievito più vecchio serve più zucchero. Oppure hai fatto lievitare l’impasto più a lungo di quanto scritto e quindi i lieviti hanno avuto il tempo di mangiarsi più zucchero del previsto? Volendo si può portare la quantità di zucchero a 150g ma non andrei oltre per evitare che l’impasto impazzisca e si afflosci durante la cottura. Grazie a te di aver provato la ricetta, spero vorrai ritentare in futuro. 🙂 Buon Natale!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...