Frittelle con Scorza d’Arancia al Forno o Fritte

Le Frittelle con Scorza d’Arancia cotte al forno sono un delizioso dolce di Carnevale light che ci permette di riciclare le bucce delle arance non trattate e di sperimentare nuovi sapori naturalmente senza glutine, visto che si preparano con la farina di grano saraceno.

Se non vi spaventano le calorie potete anche friggerle: questa ricetta va benissimo per ambo le cotture. A voi la scelta…

Frittelle con scorza d'arancia al forno o fritte

Io ho provato entrambe le versioni e, come potete vedere dalle foto, si ottengono ottimi risultati sia preparando le frittelle al forno che friggendole in olio bollente.

Il gusto ovviamente varia (la frittura da una caratterizzazione inconfondibile) ma non saprei dirvi se questi dolci di carnevale siano meglio in versione light oppure tradizionale. Li ho adorati sia cotti in un modo che nell’altro… 😛

Certo è che, terminata la mia porzione di frittelle al forno, mi sono sentita molto meno sensibile ai rimproveri della bilancia di quanto non sia successo dopo averle mangiate fritte. L’impasto contiene tante fibre, certo, ma friggendolo tutto passa in secondo piano perchè si aggiunge anche una bella dose di grassi. È anche vero che Carnevale capita solo una volta l’anno…

Frittelle con scorza d'arancia al forno

La foto sopra ritrae le frittelle cotte al forno mentre qui sotto potete vedere quelle fritte.

Frittelle con scorza d'arancia e farina di grano saraceno

Se optate per le frittelle fritte come si conviene alla tradizione, ricordate almeno di scolarle su fogli di carta assorbente per eliminare l’olio in eccesso prima di passarle nello zucchero. Se invece non vi convince il sapore delle scorze d’arancia ma volete comunque portare in tavola delle salutari frittelle al forno, provate la ricetta delle frittelle di mele al forno.

INGREDIENTI per 4 persone

  • 450g di Scorza di Arancia non trattata
  • 250ml di Acqua naturale
  • 2 Uova
  • 100g di Farina di Grano Saraceno*
  • 40g di Farina di Semi di Lino Dorato (o semi macinati in casa)*
  • 3 cucchiai di Zucchero Semolato + altro qb se, sprezzanti delle calorie, preparate le frittelle fritte 😀

* Questi ingredienti devono essere certificati senza glutine.

PREPARAZIONE

Lavate accuratamente la scorza d’arancia e tritatela finemente nel frullatore. In una terrina mescolate la farina di grano saraceno e quella di semi di lino con lo zucchero e amalgamatele aggiungendo le uova e l’acqua, poco per volta. Unite infine le scorze d’arancia tritate e mescolate fino ad ottenere un impasto morbido.

Per le frittelle al forno: preriscaldate il forno in modalità statica a 180°C. Rivestite una teglia con la carta forno e disponetevi sopra dei mucchietti di impasto tondeggianti (usate due cucchiaini per dare la forma). Cuocete le frittelle con scorza d’arancia finchè non si sarà formata una leggera crostina in superficie e l’interno si sarà asciugato (circa 20-25 minuti, ma dipende dal vostro forno).

Per le frittelle fritte: scaldate abbondante olio di semi (vinaccioli o arachidi sono i migliori) e, quando sarà ben caldo, friggetevi poco per volta dei cucchiaini di impasto. Scolate le frittelle con scorza d’arancia su fogli di carta assorbente e poi passatele nello zucchero semolato per renderle ancora più golose.

Le vostre frittelle al forno o fritte sono pronte (e la vostra passione per la spremuta d’arancia ha finalmente trovato un nuovo alleato)! 😉

Annunci

13 Comments Add yours

  1. cucinaincontroluce ha detto:

    Io oramai essico sempre le bucce e le trito: l’anno scorso le usai anch’io nelle frittelle e le piazzo un po’ dappertutto, sono davvero un aromatizzante naturale favoloso! Ora però vorrei provare il medesimo procedimento anche per quelle di limone…
    Un bacio, Tatiana

    1. Alessia Piva ha detto:

      Bella idea, devono essere buonissime anche al limone! Bacione 🙂

  2. FornoStar ha detto:

    Carnevale è una sola volta, natale anche, pure pasqua e così via… e io lievito… Ho capito il problema, abbiamo troppe feste!!! 😀

    1. Alessia Piva ha detto:

      Parole sante! 😀

  3. Aless ha detto:

    Fantastiche queste frittelle, diverse dalle solite, ma che buone, brava!!

    1. Alessia Piva ha detto:

      Grazie mille! 🙂

  4. Anonimo ha detto:

    ciao Alessia, posso povrare la stessa ricetta con le bucce di limone o diventano troppo amare?
    Grazie
    Chiara

    1. Alessia Piva ha detto:

      Ciao Chiara,
      Penso non ci sia nessun problema 🙂 per sicurezza comunque assaggia l’impasto prima di cuocerlo ed eventualmente aggiungi un po’ di zucchero.

  5. sallychef ha detto:

    ciao Alessia, ho iniziato a frequentare un corso di cucina per celiaci 🙂 e proprio abbiamo realizzato delle frittelle simili alla tua ricetta!!
    Le tue sono migliori 😉
    buon febbraio
    Sally

    1. Alessia Piva ha detto:

      Ahahah, grazie mille Sally!
      Bellissimi i corsi di cucina…ti rilassano, vero? Buona serata 🙂

      1. sallychef ha detto:

        non si smette mai di imparare e scoprire qunte possibilità offre la cucina 🙂
        si, mi rilasso e mi diverto.
        besos
        Sally

  6. Sonia ha detto:

    hai capito! a me piacciono entrambe le versioni! ma sei sempre una miniera di idee tesoro! bacioni

    1. Alessia Piva ha detto:

      Grazie carissima ❤ Un bacione

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...