Dolcetti Morbidi di Zucca al Microonde con Farina di Carrube

I dolcetti morbidi di zucca sono perfetti per chi vuole festeggiare San Valentino senza zucchero e senza glutine. Grazie alla cottura a microonde, questi bocconcini dolci a basso carico glicemico si preparano in pochi minuti senza lievito.

La farina di carrube imita bene il sapore del cacao mentre la stevia va a sostituire lo zucchero, permettendovi di offrire questo soffice dessert anche a una dolce metà diabetica.

Dolcetti morbidi senza zucchero a microonde con zucca e farina di carrube

Se non avete problemi di glicemia elevata potete utilizzare normale zucchero semolato al posto della stevia e, allo stesso modo, sostituire la farina di carrube (che non tutti amano o riescono a trovare nel negozio dietro l’angolo) con cacao in polvere certificato senza glutine.

Per creare i dolcetti morbidi di san Valentino ho utilizzato stampini in silicone per cioccolatini a cuore da 10ml ciascuno. Se non li avete e preferite usare stampi più capienti, aumentate il tempo di cottura in microonde. Per uno stampo medio da muffin dovrebbero essere sufficienti 5-6 minuti.

Potete lasciare cuocere l’impasto dei dolcetti morbidi di zucca fino a 8 minuti, anche se usate stampini per cioccolatini, ma ve lo sconsiglio perchè tendono a rapprendere eccessivamente.

INGREDIENTI per 4 persone

  • 400g di Zucca bollita
  • 2 Uova
  • 40g di Farina di Carrube*
  • 15g di Amido di Mais*
  • 2 cucchiaini di Stevia per cottura (ogni marca ha proporzioni diverse…in quella che ho usato 1g di stevia equivale a 10g di zucchero)*

* Questi ingredienti devono essere certificati senza glutine.

PREPARAZIONE

Schiacciate la zucca bollita con i rebbi di una forchetta e unitevi la farina di carrube, le uova, l’amido di mais e infine la stevia in polvere. Dovreste ottenere un composto abbastanza fluido.

Versate l’impasto in stampini di silicone per cioccolatini idonei alla cottura a microonde e cuocete a 600w con grill a media potenza per 4 minuti.

Fate raffreddare e sformate i dolcetti morbidi di zucca con farina di carrube capovolgendo lo stampo. Potete servirli subito ma, se vi piacciono le mousse da frigo, vi suggerisco di farli riposare in frigorifero per 30 minuti prima di servire.

Ricette senza glutine Gluten free friday banner

Annunci

17 Comments Add yours

  1. cucinaincontroluce ha detto:

    Sono davvero carini! Rammento che anch’io facevo i dolcetti al micro quando non avevo il forno e venivano benissimo!
    Un bacione!”
    Tatiana

    1. Alessia Piva ha detto:

      Grazie Tatiana, sei troppo dolce 🙂

  2. FornoStar ha detto:

    Una sorpresa questi dolcetti così sani!!! Vanno bene proprio per tutti! Anche io uso la farina di carrube al posto del cacao e nessuno se ne accorge 😀

    1. Alessia Piva ha detto:

      La carruba mi salva la vita se devo evitare i cibi fermentati, come il cioccolato 😦 Però con la zucca va sempre tutto bene…adesso capisco anche la scelta della fata madrina di Cenerentola 😉
      Ciao!!!

  3. RaffaellaM - GFT&L ha detto:

    Complimenti per la ricetta e grazie di aver partecipato al 100% Gluten Free (Fri)Day a nome di tutto lo staff di GF Travel & Living

    1. Alessia Piva ha detto:

      Grazie a tutti voi, Raffaella! Ciao 🙂

  4. Anonimo ha detto:

    ciao Alessia, foto bellissima ed in tema con oggi. Sicuramente una novita’ per molti che come me non sanno nemmeno che esiste la carruba in farina

    un abbraccio

    1. Alessia Piva ha detto:

      Grazie mille 🙂 Io l’ho scoperta per caso e devo dire che quando ho tanta voglia di cioccolato ma non posso mangiarlo, la carruba mi tira su di morale 😀 Buona giornata!!!

  5. Federica ha detto:

    Wow! Da questo tuo post ho imparato un sacco di cose! Non potendo mangiare glutine e con un papà diabetico questa ricetta è assolutamente perfetta per entrambi. Complimenti!!

    1. Alessia Piva ha detto:

      Grazie mille, Federica! 🙂

  6. fabiglutenfree ha detto:

    Facili, veloci, sani, buonissimi!
    Ancora una volta cucinare senza è cucinare con gusto
    Al prossimo GFFD e sorrisi per te 😀

    1. Alessia Piva ha detto:

      Verissimo! Grazie e alla prossima 🙂

  7. Sonia ha detto:

    splendidi dolcetti!! io la stevia vorrei farla piantare a mia mamma in giardino, chissà se riusciremo…grazie mille per la ricetta, un bacio!

    1. Alessia Piva ha detto:

      Wow, che bella idea! Se funziona ti copio 😉
      Bacione

  8. Mary Di Gioia ha detto:

    aaaaaaaaaaa ecco la farina di carrube…se vabbè non riesco a trovare quella di quinoa e teff figuriamoci se trovo questa…sai che faccio vengo da te…andiamo in giro per negozi a prendere tutte le farine particolari e naturali che solo tu riesci a trovare e poi ci andiamo a fare una serata….devo solo sistemare la family 😀

    1. Alessia Piva ha detto:

      Siiii, shopping mangereccio!!! Non mi tentare 😀 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...