Biscotti Savoiardi con Farina di Riso

Per preparare in casa i savoiardi senza glutine bastano solo tre ingredienti: farina di riso, uova e zucchero. Un peccato non provare!

Questi deliziosi biscotti sono naturalmente senza latte lievito e nichel quindi si adattano benissimo anche a chi deve convivere con più di un’intolleranza.

Biscotti savoiardi con farina di riso senza glutine latte e lievito

La ricetta per i savoiardi senza glutine che vi propongo oggi è davvero semplice e vi permette di gustare ottimi biscotti senza latte lievito e nichel fatti in casa!

I biscotti savoiardi con farina di riso sono semplicissimi da fare con pochi ingredienti naturalmente senza glutine, e si possono utilizzare secchi, inzuppati o per la preparazione di deliziosi dolci senza glutine come il tiramisu o la charlotte.

INGREDIENTI per una teglia di Biscotti Savoiardi

  • 2 Uova grandi
  • 60g di Farina di Riso certificata senza glutine (Io ho usato la finissima Nutrifree)
  • 60g di Zucchero Semolato

Bisctti savoiardi senza glutine con farina di riso

PREPARAZIONE

Separate i tuorli dagli albumi e montate a neve ferma questi ultimi. Montate a crema i tuorli con lo zucchero aiutandovi con le fruste elettriche. Dovranno risultare bianchi e spumosi.

Incorporate delicatamente la farina di riso e per ultimi gli albumi montati a neve, senza smontarli. Preriscaldate il forno a 180°C e rivestite una teglia con la carta forno.

Versate l’impasto a cucchiaiate dandogli una forma il più possibile allungata … se avete la sac-à-poche andrete ancora meglio ma, in ogni caso, ci si arrangia. 😉

I savoiardi con farina di riso che vedete in foto sono stati fatti versando l’impasto con il cucchiaio. Infornate e cuocete per 12 minuti circa.

I biscotti savoiardi senza glutine latte lievito e nichel sono pronti!

Annunci

16 commenti Aggiungi il tuo

  1. zeroglutine ha detto:

    Da provare assolutamente…. Sei magica…sciapo,’

    1. Alessia Piva ha detto:

      Grazie tesoro! ❤

  2. Chris ha detto:

    Che buonii.. proverò sicuramente a farlo! Brava Alessia

    1. Alessia Piva ha detto:

      Grazie Chris! Non te ne pentirai 😉

  3. Sara Blefari ha detto:

    si possono fare magari con la farina schar C??

    1. Alessia Piva ha detto:

      Ciao Sara, penso che non ci siano problemi ad usare il MixC. Magari però riducine la quantità a 40-50g visto che contiene parecchi amidi…così non rischi che i biscotti diventino troppo gommosi

  4. ilchiccodimais ha detto:

    Ottima ricetta, è da tanto che voglio fare i savoiardi in casa, devo provare assolutamente la tua ricetta con farina di riso!

    1. Alessia Piva ha detto:

      Grazie Francesca! Ciao 🙂

  5. Elena ha detto:

    Ciao! Si possono fare anche con farina di riso o di mais?

    1. Alessia Piva ha detto:

      Ciao Elena, i savoiardi che vedi nella foto sono fatti con farina di riso finissima. Se hai quella normale puoi tritarla per qualche minuto nel frullatore e vedrai che non ci saranno problemi. Puoi usare anche la farina di mais fumetto ma secondo me il sapore finale dei savoiardi è meno gradevole. A presto!

  6. Juju ha detto:

    Ciao a tutti … Credo sia un’ottima ricetta, proverò assolutamente e’ da tanto tempo che desidero il tiramisù senza glutine:). Ma se ne volessi fare due teglie faccio il doppio di tutti gli ingredienti o le uova bastano tre ?
    Grazie mille

    1. Alessia Piva ha detto:

      Ciao! Meglio se fai il doppio di tutti gli ingredienti, perché è proprio il bilanciamento uova/zucchero a dare la consistenza tipica del savoiardo. A presto e buon tiramisù! 😉

      1. Juju ha detto:

        Grazie Mille 😉 vi faro’ sapere 🙂

  7. Juju ha detto:

    Alla fine ieri sera li ho fatti 🙂
    Ho fatto dose doppia di tutto ma sembrava troppo liquido l’impasto ma sapore buono. Non riuscivo a dargli la forma o meglio gliela davo ma poi si espandevano 😅

    1. Alessia Piva ha detto:

      Ciao Juju, grazie di aver provato la mia ricetta! 🙂 Un po’ è normale che l’impasto si espanda, ma se lo fa troppo vuol dire che gli albumi si sono parzialmente smontati e quindi non tengono legato bene tutto. Magari prova la prossima volta a montarli in ciotola di vetro con le fruste elettriche e un pizzico di sale, finché non diventano un blocco unico, spumoso ma compatto. Poi, per incorporarli al resto dell’impasto, mescola lentamente con movimenti ampi dal basso verso l’alto. Funziona sempre 😉 A presto!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...