Chiacchiere senza Glutine Uova Burro Lievito e Latte

Le chiacchiere senza glutine uova burro lievito e latte sono dolci di Carnevale perfetti per chi ha tante intolleranze ma nessuna voglia di rinunciare a fare festa in cucina! Con questa ricetta potrete preparare frappe, lattughe, cenci, crostoli, galani (voi come li chiamate?) con bolle grandissime. Basta solo qualche piccolo accorgimento…

Chiacchiere senza glutine uova burro lievito e latte

Anche a Carnevale non ci facciamo mancare niente! Le frappe (crostoli, lattughe, galani, cenci, chiacchiere…), che normalmente contengono un certo numero di allergeni, possono essere preparate anche in modo molto semplice. L’ho sempre pensato. Ne ero certa. E ora che ho provato a farle ve lo garantisco: si può.

Oggi condivido con voi la ricetta delle chiacchiere senza glutine uova burro lievito e latte che si possono produrre facilmente in casa con risultati strepitosi. Visto che volevo riuscire a creare delle belle frappe bollose ho scelto di friggere l’impasto, alla faccia della mia vena salutistica… Se però voi volete cuocerle al forno o in padella come ho fatto lo scorso anno, non preoccupatevi: il risultato è ugualmente buono, anche se esteticamente meno gratificante.

Il segreto per ottenere delle chiacchiere con bolle grandi anche senza glutine e uova è quello di creare un impasto ben legato e sufficientemente morbido, da stendere appena prima della cottura. Se le frappe iniziano a seccare prima che le buttiate nell’olio bollente non si gonfieranno.

Un’altra cosa che dovete controllare è la temperatura dell’olio: attenzione a non superare il punto di fumo, ad utilizzare esclusivamente oli per friggere e a cuocere le chiacchiere nell’olio molto caldo ma non bollente. Con l’olio bollente le frappe non fanno a tempo a fare le bolle e si bruciano, mentre con una temperatura troppo bassa tendono a cuocere lentamente e assorbire troppo olio. Il consiglio è sempre di cominciare a friggere una o due chiacchiere senza uova e verificare la risposta in cottura prima di proseguire con le altre.

INGREDIENTI per 2 persone

  • 100g di Farina di Teff Bianco (io ho scelto quella di Lt Africa Teff)*
  • 30g di Farina di Riso finissima*
  • 15g di Farina di Mais fumetto*
  • 3 cucchiaini di Zucchero semolato
  • 1 cucchiaio di Olio Extravergine di Oliva
  • Acqua q.b. per ottenere un impasto lavorabile e omogeneo
  • Olio per friggere q.b.

* Questi ingredienti devono essere certificati senza glutine (scritta gluten free sulla confezione oppure spiga barrata).

PREPARAZIONE

Preparare chiacchiere senza glutine, uova, burro, latte e lievito saporite e bollose è facile: prendete tutti gli ingredienti, versateli in una terrina e lavorateli fino a ottenere un impasto omogeneo. Stendetelo con il mattarello a uno spessore di circa 2mm, ricavate delle losanghe con una rotella dentellata e friggete.

Ricordate di stendere progressivamente il panetto di impasto delle frappe con il mattarello e di tagliarle mano mano che avete spazio per cuocerle, in modo che non si secchino.

Una volta terminata la cottura, cioè appena le chiacchiere cominciano a dorare, scolatele con una schiumarola e fatele asciugare su della carta assorbente da cucina. Spolverate con abbondante zucchero a velo e servite subito.

Annunci

14 Comments Add yours

  1. cucinaincontroluce ha detto:

    Io li ho fatti al forno e tu gluten free: siamo bravissime o no? Ora però a casa me li stanno chiedendo a gran voce e rigorosamente fritti… ma nella versione al forno anch’io avevo usato farine alternative (quella di riso è fantastica) , una delizia e leggerissimi!
    Un bacio 🙂

    1. Alessia Piva ha detto:

      È proprio vero che non ci fermiamo davanti a niente… e al forno sono una vera squisitezza! (Però, dai, questo Carnevale entra anche tu a far parte del club “impuzza la casa col fritto”, siamo già in tante…) 😉 Bacione

  2. Sonia ha detto:

    sei inarrestabile!! bravissima come sempre, bacioni

    1. Alessia Piva ha detto:

      Addirittura inarrestabile? 😀 Grazie carissima. Bacione

  3. Salvatrice gambino ha detto:

    Ciao :).. Mi chiamo Salvatrice, ho 20 anni e ho diverse allergie, in particolare all’uovo e al latte, non sono celiaca… Se in questa ricetta per chiacchiere sostituisco i diversi tipi di farina unicamente con quella di grano tipo 00 cambia qualcosa? O devo fare un mix con quella rimacinata? Grazie in anticipo 🙂

    1. Alessia Piva ha detto:

      Ciao Salvatrice, benvenuta! Certamente, puoi sostituire tutte le farine con la farina 00. Aggiungila poco per volta e, se dovesse servire, utilizzane meno o più di quanto indicato nella ricetta (le farine senza glutine assorbono i liquidi diversamente): l’importante è che tu riesca a stendere facilmente l’impasto con il mattarello, così saprai di avere raggiunto la giusta consistenza 🙂

      1. Salvatrice gambino ha detto:

        Grazie mille ☺️👍

      2. Alessia Piva ha detto:

        Grazie a te 🙂

      3. Salvatrice gambino ha detto:

        Ah un’ultima cosa! Ma se voglio posso aggiungere un bicchiere di succo d’arancia per dare una fragranza più saporita?

      4. Alessia Piva ha detto:

        Ti dico la verità: non ho mai provato con il succo d’arancia in sostituzione dell’acqua, anche se vedo che molti lo fanno. Una volta, quando le preparavo anche io con la farina 00, usavo il vino bianco e venivano benissimo… Però il vino ha tutta un’altra risposta in cottura rispetto alla frutta. Se provi, fammi sapere che sono curiosa ^_^

  4. Fantastiche! Domandina solo per essere sicura e passarla ad un’amica: le farine che hai indicato contengono proteine del latte, uovo, piselli o lupini? O recano la dicitur: può contenere tracce di…? Grazie!
    Sembrano davvero buonissime!!!

    1. Alessia Piva ha detto:

      Grazie Monica, io sono davvero felice del risultato 🙂 Come farine di mais e riso finissime ho usato Nutrifree: mi sembra avessero tracce di lupino, ma ho usato fondi di confezione e poi le ho gettate quindi non sono certa. Sono invece sicura di aver visto altre marche di finissime al supermercato con allergeni diversi quindi dovresti riuscire a trovarne una adatta. Sulla confezione della farina di teff non è specificato, ma trovi tutte le certificazioni su http://www.ltafricateff.it/certificazioni-prodotti-teff/ Oppure puoi scrivergli: sono sempre molto disponibili!

      1. Grazie Alessia! L’amica vorrebbe farle per la figlia… e per sé ma la figlia è allergica e lei è celiaca:-D Un bel match… ma ce la faremo (i lupini in realtà non so se li tollera, ma in montagna non vorrei fare esperimenti… tu mi capisci…)

      2. Alessia Piva ha detto:

        Figurati, capisco perfettamente 😉 Vedrai che con una farina o con l’altra una soluzione si trova!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...