Colomba Pasquale senza Glutine Uova Burro e Latte con Gocce di Cioccolato

Una ricetta per colomba pasquale senza glutine senza uova senza burro e senza latte più semplice di così non esiste. Poi, se vi va, potete anche renderla più speciale con le gocce di cioccolato che le danno un sapore meraviglioso! Che siate celiaci, intolleranti al latte o allergici alle uova, questa è la colomba di Pasqua che fa per voi!

Colomba Pasquale senza Glutine Uova Burro e Latte con Gocce di Cioccolato

Sì, lo ammetto, all’inizio prevedevo di preparare la colomba senza glutine burro latte e uova soltanto con qualche goccia di cioccolato fondente per vivacizzarla. Poi è successo l’irreparabile. O forse no. In fondo il cioccolato piace. (Annuite, su.)

Che è successo? Diciamo che l’intera confezione di gocce di cioccolato si è riversata brutalmente nell’impastatrice al lavoro, rendendomi impossibile il recupero di quelle di troppo.

La lezione di oggi quindi è: ricordiamoci sempre di non aprire troppo le confezioni delle gocce di cioccolato e di tutti gli altri micro decori da pasticceria, ché poi le dosi ci sfuggono letteralmente di mano.

Qui sotto trovate quindi la ricetta per una deliziosa colomba pasquale senza glutine uova latte e burro, ma con moooolte gocce di cioccolato. E di conseguenza anche con un impasto variegato visto che, mescolandole all’impasto tiepido, metà delle gocce si è sciolta. :-/

Colomba Pasquale senza Glutine Uova Burro e Latte con Gocce di Cioccolato

La colomba pasquale che ne è risultata è comunque bellissima. Come al solito, quello che non si trova in negozio ce lo possiamo fare in casa; per questa colomba al cioccolato, come sempre, sono partita da una ricetta glutinosa e ho iniziato a convertire dosi e togliere ingredienti. Ormai è diventata un’abitudine: se non tolgo almeno un paio di ingredienti non mi diverto. Giuro. 😀

Al di là dell’incidente con le gocce di cioccolato, questa ricetta per la colomba pasquale vegan e senza glutine è ancora migliorabile perché l’impasto risulta un po’ umido (la cosa non è del tutto negativa visto che così il dolce resiste qualche giorno senza seccare). Ho deciso ugualmente di pubblicarla perché non farò a tempo a perfezionarla per Pasqua e, dato che è comunque molto buona, mi sembrava un peccato farvi aspettare un altro anno.

Solo una raccomandazione da cui dipende la buona riuscita del dolce: non aprite assolutamente il forno al termine della cottura. Lasciate che la colomba si raffreddi completamente dentro il forno spento prima di aprire lo sportello oppure, morbida com’è, collasserà.

Colomba Pasquale senza Glutine Uova Burro e Latte con Gocce di Cioccolato

Vi ho spaventato? Noooo, dai. È facile, è senza glutine, burro, uova, latte (quanto sono contenta!!!) ed è deliziosa. Provateci 😉 Ecco la ricetta!

INGREDIENTI

  • 250g di Mix per Pane senza Glutine della marca che preferite (io ho usato degli avanzi di Glutinò e MixB Schär)*
  • 235g di Acqua tiepida
  • 100g di Latte di Mandorla (se non lo trovate va bene anche un qualsiasi altro latte vegetale)*
  • 75g di Margarina vegetale*
  • 70g Zucchero semolato
  • 10g di Lievito di Birra secco in polvere
  • Gocce di Cioccolato qb*
  • Granella di zucchero a piacere*
  • Un pizzico di sale

* Questi ingredienti devono essere certificati senza glutine. Verificate sempre che sia presente la scritta senza glutine/gluten free/sin gluten/bez glutena sulla confezione, oppure che vi sia il simbolo della spiga barrata. Se non ci sono e non trovate il prodotto nemmeno in prontuario AIC, allora non è idoneo.

PREPARAZIONE

Sciogliete il lievito in parte dell’acqua e fatelo attivare con un cucchiaino di zucchero fino a che non formerà una leggera schiumetta o delle bollicine in superficie.

Fondete la margarina in un pentolino e unitevi poi il latte di mandorla a fuoco spento per riportarla a una temperatura ottimale.

A questo punto mescolate tutti quanti gli ingredienti per ottenere un impasto morbido e omogeneo. Fatelo riposare 90 minuti in luogo tiepido, coperto con un panno. Se avete la macchina del pane potete impostare la funzione “solo impasto/lievitazione” da 1 ora e mezza.

Preriscaldate il forno a 180°C in modalità statica. Rivestita di carta forno uno stampo da colomba (se non lo avete potete crearlo come ho fatto io, sagomando un piatto di alluminio per pizza. Le istruzioni si trovano facilmente in rete).

Versate l’impasto per la colomba pasquale senza glutine uova burro e latte nello stampo e infornate per circa 50 minuti. Non aprite assolutamente lo sportello del forno a termine cottura!

Fate raffreddare completamente la colomba dentro il forno spento prima di aprirlo. Se avete dubbi, contate almeno 1 ora dopo il termine della cottura. Felice Pasqua a tutti!

Annunci

15 commenti Aggiungi il tuo

  1. ilceliacofurioso ha detto:

    Molto molto bella !!! 😋

    1. Alessia Piva ha detto:

      Grazie mille! 🙂

  2. lagaiaceliaca ha detto:

    una versione splendida, senza tante cose che bene non fanno! Bravissima!

    1. Alessia Piva ha detto:

      Grazie mille, Gaia!

  3. vero ha detto:

    Se volessi usare il lievito di birra in che dose?

    1. Alessia Piva ha detto:

      Ciao! Tecnicamente potresti sostituire la bustina di lievito di birra secco prevista nella ricetta con un cubetto da 25g di lievito di birra fresco. Però, visto che il lievito fresco tende a caratterizzare molto il sapore del dolce (e non a tutti piace), io ti suggerirei di usarne 15-18g. A presto!

  4. Ale ha detto:

    Ciao😊invece della farina senza glutine si possono usare farine di grano antico( tipo la timilia o russello) riso o kamut? Cambia qualcosa?
    Grazie mille

    1. Alessia Piva ha detto:

      Ciao Ale! Se NON sei celiaco/a o gluten sensitive, puoi tranquillamente usare le farine di grano antico. Unico accorgimento: dosare bene e poco per volta il latte vegetale. Le farine senza glutine infatti assorbono molti liquidi, quindi se ne usi una glutinosa è facile che ti diventi necessario ridurre di almeno 1/3 (variabile fino a metà) la quantità di liquido.
      Eviterei invece la farina di riso pura, perché da sola è troppo debole per reggere questo tipo di lievitazione.
      Grazie della visita e a presto!
      Alessia

  5. Valentina Todoverto ha detto:

    Salve. Ho intenzione di prepararne un po’ come regalo di Pasqua x parenti e amici. Le dosi della ricetta sono per una colomba di 750gr o un kg? Grazie

    1. Valentina Todoverto ha detto:

      In realtà vorrei sostituire con la farina di farro.

      1. Alessia Piva ha detto:

        Non ho mai usato la farina di farro (purtroppo la celiachia è arrivata prima che potessi decidere di metterci le mani 😉 ) però il consiglio che ti do è lo stesso che do a chi vuole usare una farina glutinosa qualsiasi. Aggiungi il liquido poco per volta perché potrebbe non servirti tutto, dato che le farina gluten free di solito assorbono molto di più delle altre. Ciao!

    2. Alessia Piva ha detto:

      Ciao Valentina, benvenuta! Che bella idea hai avuto! Con queste dosi ottieni una colomba da circa 750 grammi… ti dico circa perché ho utilizzato uno stampo fatto in casa quindi non ha la grammatura perfetta di quelli industriali 😉 comunque il peso degli ingredienti è quello. Grazie a te e buon divertimento!

      1. Valentina Todoverto ha detto:

        Grazie mille 😘

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...