Tiramisù Vegano al Cioccolato (senza glutine latte uova)

il

Tiramisù vegano gluten free = tiramisù senza glutine, senza uova, senza lattosio e proteine del latte. Ma con i biscotti al cioccolato!

tiramisu-vegano-senza-glutine

Lo so, se vi dico tiramisù vegano pensate subito a un dolce triste e dal sapore strano. Chiedo scusa agli amici vegani per questa dose gratuita di stereotipi alimentari ma, come alcuni di loro ammettono (l’onestà intellettuale è una dote rara e sempre apprezzata), molto spesso le ricette vegan vengono presentate in un modo che non rende assolutamente giustizia al piatto.

Noi celiaci allergici e plurintolleranti non possiamo e non dobbiamo fermarci a queste valutazioni superficiali. La questione non è solo di principio, ma anche di necessità.

Quella vegan è una scelta etica che consiste nell’evitare qualsiasi prodotto di derivazione animale. Dal punto di vista alimentare si traduce in una dieta completamente vegetale. C’è chi comprende questa scelta (anche senza necessariamente seguirla), chi no. Ma è una scelta e, in quanto tale, va rispettata… almeno finché non provano a imporvela (un po’ come tutte le scelte… politiche, religiose etc.)

Che siate vegani o meno, resta un fatto: nel momento in cui, per motivi di salute, dovete eliminare latte e uova dalla dieta, a meno che non vogliate dolcificarli con il miele, i vostri dolci saranno sistematicamente vegan. E verranno ottimi lo stesso. “Ciò che chiamiamo rosa, anche con un altro nome conserva sempre il suo profumo”.

Quindi chiamatelo tiramisù vegano senza glutine o tiramisù senza glutine latte e uova, come preferite. Resta sempre un gran bel dolce.

Per prepararlo ho usato i Battiti della Piaceri Mediterranei: sono deliziosi biscotti gluten free e vegan al cioccolato, fatti a forma di cuore. Come potete immaginare, con i biscotti a forma di cuore non si riesce a fare un tiramisù geometrico… quindi mi sono lanciata su un tiramisù vegan senza glutine a piramide (con cerchi di biscotti sempre più stretti a ogni livello) e, come se non bastasse, l’ho anche decorato con gli zuccherini a forma di cuore. Troppi cuori. Vi riproporrò questa ricetta a S. Valentino, sappiatelo.

INGREDIENTI per 6 persone

  • 400 g di Biscotti senza glutine vegan al cioccolato (io ho usato i Battiti di Piaceri Mediterranei)*
  • 250 ml di Latte di Soia*
  • 200 g di Panna Vegetale da montare (io ho usato quella Valsoia)*
  • 80 g di Zucchero Semolato
  • 2 cucchiai rasi di Fecola di Patate*
  • 1 Moka di Caffè (fatela da 6 e bevetene un po’, così vi avanza il giusto)

* Questi ingredienti devono riportare la scritta senza glutine sulla confezione.

PREPARAZIONE

In un pentolino mescolate fecola di patate, zucchero e latte di soia, quindi cuocete a fuoco basso continuando a mescolare finché la crema non si addensa.

Montate la panna vegetale con le fruste elettriche. Vi risulterà più facile se utilizzate un contenitore di vetro e se la panna è ben fredda. Generalmente la panna vegetale viene venduta già dolcificata: se la marca che usate voi non lo è, aggiungete zucchero a piacere.

Fate raffreddare la crema cotta, poi incorporatevi la panna montata con ampi movimenti di spatola/cucchiaio dal basso verso l’alto. Se la crema tiramisù vegan che ottenete è troppo solida per i vostri gusti, aggiungete un goccio di latte di soia.

Aprite le confezioni di biscotti senza glutine vegan al cioccolato e versate il caffè in un piatto fondo. Bagnate i biscotti nel caffè, immergendoli uno alla volta per un secondo, e disponeteli su un piatto da portata a formare la base del vostro tiramisù vegan senza glutine.

Se, come me, usate i Battiti Piaceri Mediterranei, non fatevi ingannare dall’apparente resistenza all’inzuppo: assorbono benissimo e basta un attimo per esagerare.

Alternate uno strato di biscotti senza glutine al cioccolato inzuppati nel caffè a uno strato di crema tiramisù vegan, fino a esaurire gli ingredienti. A piacere decorate con zuccherini colorati, zucchero a velo o cacao in polvere certificati senza glutine.

Il vostro tiramisù vegano senza glutine è pronto: conservatelo in frigorifero fino al momento di servire.

Annunci

4 commenti Aggiungi il tuo

  1. 76sanfermo ha detto:

    E’ il mio genere…
    Lo metro da parte e grazie

  2. La Cassata Celiaca ha detto:

    ancora non li ho assaggiati questi biscotti ed è davvero ingegnoso il modo in cui li hai usati, bravissima!! baci

    1. Alessia Piva ha detto:

      Grazie, cara. Io li ho trovati molto buoni 🙂 Bacione

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...